ELEZIONI RSU 2022 - rinnovo delle rappresentanze sindacali per il prossimo triennio

Data:

martedì, 22 febbraio 2022

Argomenti
Notizia
elezioni RSU 2022.jpg

Elezioni RSU 2022 – rinnovo delle rappresentanze sindacali per il prossimo triennio

Nella sezione "albo on line" del sito troverete i seguenti documenti:

- insediamento e costituzione commissione elettorale RSU 2022

- verbale di intesa tra la Dirigente Scolastica e la Commissione Elettorale per le elezioni RSU del 5-6-7 aprile

 

INFORMAZIONI UTILI ELEZIONI RSU 2022

In data 5-6-7 aprile 2022 si svolgeranno le Elezioni RSU 2022 valide per il prossimo triennio all’interno di ogni istituzione scolastica. 

Il calendario delle Elezioni RSU 2022

Ecco di seguito le date utili per il rinnovo RSU 2022:

  • 31 gennaio 2022: annuncio delle elezioni da parte delle associazioni sindacali e contestuale inizio della procedura elettorale;
  • 1 febbraio 2022: messa a disposizione, da parte delle Amministrazioni, dell’elenco generale alfabetico degli elettori e consegna della relativa copia a tutte le organizzazioni sindacali che ne fanno richiesta per l’inizio da parte delle organizzazioni sindacali della raccolta delle firme per la sottoscrizione delle liste che da quel momento in poi potranno essere presentate;
  • 10 febbraio 2022: primo termine utile per l’insediamento della Commissione elettorale;
  • 16 febbraio 2022: termine conclusivo per la costituzione formale della Commissione elettorale;
  • 25 febbraio 2022: termine ultimo per la presentazione delle liste elettorali;
  • 24 marzo 2022: affissione delle liste elettorali da parte della Commissione;
  • 5-6-7 aprile 2022votazioni rinnovo RSU per il prossimo triennio;
  • 8 aprile 2022: scrutinio elezioni RSU;
  • 8 -14 aprile 2022: affissione risultati elettorali da parte della Commissione;
  • 19-27 aprile 2022: invio, da parte delle Amministrazioni, all’Aran dei risultati.

Elezioni RSU 2022: cosa sapere

Numero di candidati eleggibili – In ogni istituzione scolastica il numero delle unità di personale eleggibile è differente a secondo di alcuni casi: le scuole che possiedono fino a 200 addetti eleggono 3 rappresentanti; quelle che superano tale limite possono eleggere fino a 6 componenti.

Chi può votare e chi può essere votato – L’elezione della RSU avviene attraverso una vera e propria votazione espressa dai lavoratori di ogni scuola con voto segreto. Tutti i lavoratori in servizio al momento delle elezioni hanno diritto al voto (sia quelli con contratto a tempo indeterminato che a tempo determinato).

Le liste – Le associazioni sindacali, riconosciute come rappresentative, hanno il compito di presentare le proprie liste dei candidati. I seggi, una volta concluso lo spoglio, verranno assegnati in proporzione ai voti ottenuti dalle singole liste.

I non candidabili – Resta chiaro sin da subito che non potranno candidarsi come RSU i presentatori di lista, i membri della commissione elettorale, gli scrutatori e coloro che occupano cariche in organismi istituzionali o cariche esecutive in partiti o movimenti politici.