Obbligo vaccinale: chiarimenti


venerdì, 09 marzo 2018
vaccini.jpg

Poiché la Regione Piemonte ha comunicato  che il Piemonte rientra tra le Regioni dotate di anagrafe vaccinale, in base alla CIRCOLARE MIUR 467 del 27/02/2018, si chiarisce che                                                                                     

per gli alunni iscritti al corrente anno scolastico 2017/18

 i genitori NON dovranno presentare entro il 10/03/2018 la documentazione comprovante l'effettuazione delle vaccinazioni obbligatorie, perchè saranno le ASL a inviare i dati alle Scuole. Per gli inadempienti all'obbligo, che non provvederanno a regolarizzare la loro condizione, interverrà, a carico dell'ASL, l'applicazione delle sanzioni pecuniarie di legge.

Per le Scuole d'Infanzia, la mancata vaccinazione comporta l'esclusione dal servizio scolastico del minore, che potrà essere riammesso solo a decorrere dalla data di presentazione della documentazione, comprovante la regolarizzazione della sua posizione.

Si ricorda a tal proposito che è possibile ottenere le vaccinazioni mancanti anche senza prenotazione, negli orari predisposti presso l'ASL di competenza.

per gli alunni  iscritti al prossimo anno scolastico 2018/2019 

  • l'ASL entro il 10/06/2018 segnalerà alle Scuole gli inadempienti
  • i genitori dei minori non in regola con gli obblighi vaccinali dovranno consegnare alla Scuola entro il 10/07/2018 la documentazione comprovante l'avvenuta vaccinazione
  • le Scuole invieranno entro il 20/07/2018  - all'ASL- la documentazione fornita dai genitori o comunicheranno il mancato deposito ; l'ASL si attiverà per l'applicazione delle sanzioni pecuniarie di legge. Per le Scuole d'Infanzia, la mancata vaccinazione comporta l'esclusione dal servizio scolastico del minore, che potrà essere riammesso solo a decorrere dalla data di presentazione della documentazione, comprovante la regolarizzazione della sua posizione.

Questo sito utilizza cookie tecnici.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Cookie